domenica, 26 maggio 2019

2 gennaio 2013

“Il Viaggio Infinito” il nuovo libro di Graziella Ricci

Bonanno Editore ha pubblicato “Il Viaggio Infinito – Tecniche e percorsi di trasformazione”, il nuovo libro di Graziella Ricci, docente universitaria, autrice di numerose opere e di studi di linguistica e critica letteraria e Presidente del Gruppo Teosofico “Ars Regia-H.P.B.” di Milano.
“Il Viaggio Infinito”, già preannunciato nell’opera di Graziella Ricci: “Sguardo allo specchio: storie di vite e di pensiero” (A&B, Roma-Acireale 2010), si propone come concisa integrazione teorica al volume precedente. E delinea una metafora dei cambiamenti e dell’evoluzione dell’anima umana. Il percorso è di tipo psicologico e alchemico e conduce dall’oscurità iniziale alla luce finale.
L’autrice ha la capacità di far dialogare letteratura e psicologia attraverso i secoli, passando da Borges a Jung, dall’Opus Alchemica alla neurofenomenologia, dal respiro olotropico alla programmazione neurolinguistica di tipo sistemico.
Scrive Graziella Ricci nelle conclusioni: “Si dice sempre che la Verità o Liberazione arriva quando cessa l’urgenza di trovare. Quindi è la Verità che arriva alla mente quando essa è pronta ad accoglierla. La mente che cerca non può arrivare alla Verità perché è ancora attaccata al desiderio della ricerca e alla tridimensionalità del mondo e trattiene in sé, anche se in modo sottile, un ideale pre-formato di cosa possa essere l’Assoluto. Invece, nella mente in cui l’urgenza del cercare è arrivata veramente alla fine, c’è una nuova apertura, una nuova sensibilità e una grandissima disponibilità verso il mondo, perché sono finite le aspettative”.

Società Teosofica Italiana
Ente Morale senza fine di lucro
Edizioni Teosofiche Italiane
Viale Q. Sella 83/E, Vicenza.
C.F. 80022260329, P.IVA 03996630244 ©2004-2016

Tutela della privacy
E-mail: eti@teosofica.org