sabato, 24 agosto 2019

25 marzo 2019

Sapienza Antica – compendio degli insegnamenti teosofici

Novità editoriale

“Sapienza Antica”, pubblicato per la prima volta nel 1897, è un testo “dedicato con gratitudine, riverenza e amore a H.P. Blavatsky che mi mostrò la luce”, così scrive la Besant, che nella prefazione precisa il suo obiettivo e soprattutto il rapporto fra l’opera e il pensiero di Blavatsky: “Lo scopo del presente libro è quello di fornire al comune lettore un semplice sunto delle dottrine teosofiche, così da permettere un approccio elementare e nello stesso tempo abbastanza completo per costruire un solido fondamento verso ulteriori conoscenze. Spero che esso serva come introduzione e che faciliti lo studio delle opere più profonde di H.P. Blavatsky”.
I dodici capitoli del libro assumono dunque un valore pratico e simbolico a un tempo.
“Sapienza Antica” testimonia il profondo legame fra Besant e Blavatsky, in una unità d’intenti che nacque fin dai primi incontri tra le due e che spinse l’attivista sociale e politica Annie Besant a mettere in gioco se stessa e la propria posizione per sposare la causa della Teosofia e della Fratellanza Universale senza distinzioni.
Annie Besant (Clapham, Londra, 1º ottobre 1847 – Adyar, Chennai, 20 settembre 1933), una delle figure più importanti nella storia della Società Teosofica, ha contribuito in modo significativo alla diffusione del pensiero teosofico nel mondo.
La sua forza e le sue capacità si erano manifestate già da quando si impegnò in campo sociale e politico in difesa degli umili, delle donne, degli ultimi.
Dal punto di vista teosofico le vanno riconosciuti alcuni meriti straordinari:
- l’aver onorato la missione affidatale da Helena Petrovna Blavatsky (principale pioniera con il Col. Olcott della S.T.) per diffondere la conoscenza della Teosofia;
- l’aver allargato l’ambito di azione della Società Teosofica. Si pensi in proposito alla fondazione dell’Ordine Teosofico di Servizio (1908) e all’impegno di Besant per l’indipendenza dell’India e per la diffusione dell’istruzione a tutte le classi sociali;
- l’aver riconosciuto in Jiddu Krishnamurti il portatore di un messaggio di straordinaria portata spirituale.

Molti sono gli scritti di Annie Besant. Ricordiamo, ad esempio, “Le leggi fondamentali della Teosofia”, “Karma”, “La Genealogia dell’Uomo”, “L’Uomo e i suoi corpi”, “Studio sulla coscienza”, “Il Cristianesimo Esoterico”, tutti pubblicati in italiano dalla Società Teosofica Italiana con il marchio E.T.I.
Di “Sapienza Antica”, che ha accompagnato la lettura di intere generazioni di teosofi e di studiosi della Teosofia, varie sono state le edizioni.
Una recente attenta analisi del testo ha tuttavia evidenziato la necessità di apportare miglioramenti alla traduzione dall’inglese e quindi al testo in italiano, ora pubblicato.

http://www.eti-edizioni.it/conoscenza/sapienza-antica-compendio-degli-insegnamenti-teosofici,2,502

Società Teosofica Italiana
Ente Morale senza fine di lucro
Edizioni Teosofiche Italiane
Viale Q. Sella 83/E, Vicenza.
C.F. 80022260329, P.IVA 03996630244 ©2004-2016

Tutela della privacy
E-mail: eti@teosofica.org